PARTNER


TEATRO CIVICO 14

TEATRO CIVICO 14È luogo di creazione, ricerca, sperimentazione e accoglienza, che si schiera contro l’indifferenza, in continuo sostegno della libertà e dell’arte in ogni sua forma. È un servizio: per i bambini che vede crescere, per gli anziani che coinvolge, per i giovani che lo animano, per la società civile e incivile cui rivolge costantemente tutti i suoi sforzi e progetti. È nato il 29 dicembre 2009, con circa 50 posti a sedere e la promessa di soddisfare ogni esigenza del pubblico e delle compagnie che ospita.
È una stagione con oltre 40 spettacoli, 9 tra corsi e laboratori, 70 allievi, un pubblico annuale di circa 4.000 presenze. È abitato da tutti gli artisti e gli spettatori che ospita: sono loro che creano, inventano, sostengono ogni giorno il Teatro. È follia, perché si assume rischi che non può permettersi, perché fa fronte alla crisi aumentando la sua proposta in qualità e in quantità, perché continua ad esistere nonostante tutto.


NUOVO TEATRO SANITA'

NUOVO TEATRO SANITA'Il Rione Sanità è noto per aver dato i natali a Totò, per aver fatto da sfondo a molti film, come ad esempio L’oro di Napoli, e perchè Eduardo De Filippo vi ha ambientato una delle sue commedie più famose, il Sindaco del Rione Sanità. Proprio in questo quartiere è nato due anni fa il Nuovo Teatro Sanità, un teatro di circa ottanta posti ricavato all'interno di una chiesa settecentesca. Il teatro è gestito da un gruppo formato da giovani sotto i trent'anni coadiuvati da un gruppo di professionisti del settore teatrale. Sono tanti gli artisti che sono passati dal palcoscenico di piazzetta San Vincenzo alla Sanità e molti hanno voluto prestare la loro professionalità per far crescere questo luogo di cultura e dare nuova linfa al progetto. Tutto questo resistendo ad una mentalità che vede l’arte e la cultura come una nemica: prospettare una via di uscita, mostrare il bello e non solo il brutto del Rione Sanità è una gioia e un dovere! Tutto avviene senza alcun contributo pubblico. Il nuovo teatro Sanità ha una compagnia di giovani attori under 35, con cui realizza molti progetti oltre ad un laboratorio teatrale gratuito per i ragazzi del quartiere. 

Ha detto Roberto Saviano, visitando il nuovo teatro Sanità:

Questo posto è rappresentativo di una Napoli diversa, di quel cambiamento che io sogno da tanto. Qui si lavora seriamente, ogni giorno. Si fa un lavoro culturale continuo e a luci spente. E questo lavoro è l’indice di un cambiamento che può avvenire. Se io potessi scegliere dove stare, vorrei essere qui